RIF. COL DE VARDA

ITINERARIO:

Partendo dagli impianti di risalita di Col De Varda seguiamo la strada sterrata che ci porta in direzione dell’omonimo rifugio, questa è una salita non troppo impegnativa seppur in alcuni tratti segue il tracciato della pista da sci, finita una serie di tornanti arriviamo ad un bivio e dobbiamo tenerci a destra proseguendo in piano, da qui ha inizio la traversata che collega i 2 rifugi che danno il titolo al nostro percorso, la strada è sempre molto larga e non troppo impegnativa, tranne un ultimo tratto subito prima di giungere al rif. Città di Carpi. Ora non ci resta che tornare indietro per la stessa strada fino al bivio di cui sopra, ora però invece di scendere saliamo verso il Rif.Col de Varda, questo sarà il tratto più impegnativo del percorso, e in un attimo ci porta a quota 2106m s.l.m. Ora vi consigliamo, se ve la sentite di proseguire in discesa lungo la pista, preferendola alla strada appena percorsa in quanto spesso molto frequentata da persone a pin passeggiata, la pista incrocia spesso la strada , quindi avrete la possibilità di cambiare se non siete pratici con il downhill , qualsiasi sarà la vostra scelta in poco tempo raggiungete nuovamente il lago di Misurina.

RIF. COL DE VARDA
Durata:

1.5

Chilometri:

12

Difficoltà:

Medio

Dislivello:

600 d+